top of page

The Maastricht Diplomat

MD-fulltext-logo.png
  • 1200px-Facebook_f_logo_(2019).svg
  • Instagram_logo_2016.svg

[Il Fatto QUotidiano] Gli avvocati Italiani deludono nel caso della Corte Internazionale della Giustizia contro la Germania

For this year's IPC we decided to give our writers the chance to write in their own native language. We hope that if you speak (or can read) that language we hope you enjoy these readings in the different languages we speak at the Maastricht Diplomat.


Sabato 11 Maggio, le parti si riuniscono per il penultimo giorno delle udienze. Come d’abitudine negli ultimi giorni del processo, la Germania ha preso il sopravvento nell’ultima presentazione delle prove.


I giudici, intervistati in seguito al dibattimento, hanno confermato lo scarso rendimento Italiano, lamentando una mancanza di coerenza nei ragionamenti e soprattutto di una base legale agli argomenti riportati.  

Da rimarcare tuttavia come gli stessi giudici hanno anche riconosciuto uno sforzo dagli avvocati della Repubblica nel rimettere in causa il diritto internazionale. Si proporrebbe infatti di creare un nuovo precedente, per il quale le norme del diritto cogente (“jus cogens”) possano creare eccezioni alla sovranità nazionale degli stati. 


La giuria della Corte ha dunque anticipato una possibile decisione che rinneghi la certezza del diritto e rivoluzioni le norme sulla gerarchia del diritto internazionale ad oggi. 


EuroMUN Committee: International Court of Justice (ICJ)


Kommentare


Email Address: journal@myunsa.org

Copyright 2020 UNSA | All rights reserved UNSA

powered-by-unsa.png
bottom of page